Facebook è in vena di novità.

A pochi giorni di distanza, infatti, dall’introduzione degli status con sfondo colorato – leggete qui – dal blog del social network si apprende la possibilità di ascoltare in diretta una trasmissione sonora in streaming.

“Sappiamo che a volte gli editori vogliono raccontare una storia su Facebook con le parole e non con i video – si legge sul post pubblicato il 20 dicembre scorso – abbiamo anche visto alcune pagine con modi creativi per raggiungere il proprio pubblico con soltanto l’audio, utilizzando le API o con l’aggiunta di un fermo immagine per accompagnare la trasmissione”.

Da qui l’opzione ‘Live Audio‘ che renderà, pertanto, facile trasmettere e ascoltare solo la voce.

C’è anche un altro motivo che sta alla base della novità: “Sappiamo anche – si legge sempre nel blog – che gli editori a volte vivono o vanno in aree dove manca una forte connettività di rete“, ebbene “Live Audio presenta un’altra opzione per il collegamento con il pubblico in tempo reale dalle aree a bassa connettività”.

Lo stesso Facebook dà qualche dritta per l’uso di Live Audio, parlando espressamente di “interviste” e “letture“, ricordando che “alla gente spesso piace ascoltare l’auto mentre fa altre cose” e sottolineando che “chi usa dispositivi Android sarà in grado di ascoltare una trasmissione audio dal vivo, anche se si abbandona l’applicazione Facebook o se si blocca lo smarpthone”, mentre chi usa quelli con iOS “saranno in grado di continuare ad ascoltare mentre navigano in altre parti di Facebook”.

Le prime pagine che sperimenteranno questa novità saranno BBC World Service , LBC, Harper Collins, e gli autori Adam Grant and Brit Bennett.

Tutti gli altri, invece, dovranno attendere l’inizio dell’anno che sta per cominciare.