Quasi il 17% degli utenti della rete usano come password la banalissima ‘123456’.

Lo rivela un’indagine di ‘Keeper’, fornitore di servizi per la gestione e la sicurezza di password e account online, basata su una perlustrazione di ben 10 milioni di password, diventate pubbliche a causa di alcune violazioni di dati avvenute nel 2016.

Nel dettaglio, quattro tra le prime 10 password della lista sono costituite da 6 caratteri o addirittura ancora più brevi.

Tra di queste troviamo password quali “1q2w3e4r” e “123qwe”, utilizzando quindi i primi tre numeri e le prime tre o quattro lettere della tastiera.

Ecco, infine, la top 25 (e se la vostra si trova queste, non perdete tempo a cambiarla!):

1. 123456
2. 123456789
3. qwerty
4. 12345678
5. 111111
6. 1234567890
7. 1234567
8. password
9. 123123
10. 987654321
11. qwertyuiop
12. mynoob
13. 123321
14. 666666
15. 18atcskd2w
16. 7777777
17. 1q2w3e4r
18. 654321
19. 555555
20. 3rjs1la7qe
21. google
22. 1q2w3e4r5t
23. 123qwe
24. zxcvbnm
25. 1q2we3

Infine, due semplici e utili consigli per costruire una buona password:

1. Usare una varietà di caratteri: numeri, combinazioni di maiuscole e minuscoli, caratteri speciali.
2. Evitare i termini presenti in un comune dizionario (meglio ‘stringhe’ che non hanno alcun senso).