In quest’epoca di informazioni accessibili a chiunque, i social media hanno un ruolo enorme nel plasmare le relazioni e le interazioni sociali.

L’avvento di Facebook & Co., infatti, ha reso i rapporti a lunga distanza molto più facili e gestibili.

Una delle conseguenze di ciò è che i social media possono sia dare luogo a un rapporto o romperlo.

Da qui l’importanza di seguire alcune regole di base non scritte sull’utilizzo delle reti sociali, in particolare quando si parla di relazioni.

  1. Non pubblicare contenuti sulle attività da ‘camera da letto’. Dovrebbe essere ovvio ma non si sa mai… a nessuno, infatti, interessano i comportamenti sessuali degli altri. Se proprio si vuole, ci sono i siti ad hoc, no?
  2. Non condividere i particolari intimi di un rapporto. Nessuno ha il diritto di conoscere le sfumature di una relazione, eccetto i componenti della stessa. I problemi e i dettagli più privati, quindi, vanno tenuti segreti. Se si hanno delle difficoltà, ricorrere ai social network non migliorerà la situazione.
  3. Non pubblicare messaggi eccessivamente romantici. Non c’è bisogno di pubblicare lettere d’amore mielose su Facebook indirizzate al partner. Perché non farlo tramite un messaggio privato?
  4. Non condividere i motivi dei litigi. Se succede di discutere con il proprio partner, non c’è alcun bisogno di portare la lite sui social media, con il rischio solo di peggiorare le cose. Anche in questo caso, la migliore scelta è l’intimità.
  5. Non pubblicare foto poco carine del partner. A meno che lui/lei non sia d’accordo, non è giusto farlo. Meglio non creare un pretesto per litigare, no?
  6. Non pubblicare le foto dei regali che si danno o si ricevono. Ciò per non togliere il valore emozionale di un dono che avviene quando si ostenta sui social media. Regali di lusso come i gioielli o elettronici possono essere molto apprezzati dal partner, ma pubblicarli sui social media dà solo l’idea di essere dei materialisti.
  7. Non pubblicare le classiche domande tra innamorati. “Mi ami ma quanto mi ami?” e cose simili. No, per carità. Già sono fastidiose nella realtà, figuriamoci sui social network!
  8. Non documentare ogni singolo aspetto del rapporto. Va bene, di tanto in tanto, pubblicare qualcosa sulla relazione ma con moderazione. Il mondo non ha bisogno di sapere cosa il vostro partner stia facendo ogni maledetto minuto di ogni maledetto giorno!